La Certosa di Bologna

_MG_9606

La Certosa di Bologna è un luogo unico.

L’idea di visitare il cimitero monumentale e storico della mia città mi è venuta grazie a Flickr. Qualche anno fa ero stato a quello di Praga e ne ero rimasto colpito. Ma la Certosa di Bologna è un’altra cosa! Molto più grande ed assolutamente più emozionante.

All’interno vi sono vere e proprie opere d’arte. Ma non solo: i portici, che richiamano quelli del centro storico e addirittura si collegano con quello del Meloncello che sale per circa 3 km fino al Santuario della Madonna di San Luca, i volti delle statue, gli angoli più nascosti, i chiostri e le gallerie generano un’atmosfera di incredibile pathos e di una affascinante quanto paradossale, visto che siamo in un cimitero, bellezza.

Trentadue anni di vita, da sempre in provincia di Bologna, e non c’ero mai stato! Cosa mi sono perso! Ovviamente il luogo è sacro, come ogni cimitero, e merita rispetto e silenzio. Evitare i campi recenti è questione di buon senso e meglio sarebbe visitarlo in piccoli gruppi di persone.

 

2 Responses

  1. Bella scelta e grandi foto, Andrea! Non avrei mai immaginato che il tuo interesse fosse attratto dalla bellissima Certosa di Bologna e invece… sorpresa! Le foto, come sempre, sono bellissime. Complimenti! Tu saprai certamente dell’importante lavoro di messa in rete dei cimiteri monumentali d’Europa, opera di un appassionato dirigente del Comune di Bologna durante l’ultimo mandato amministrativo. Curiosare nel sito, molto bello e molto interattivo, http://www.certosadibologna.it/ non è tempo sprecato. Il tuo lavoro mi sembra decisamente degno di nota, da diffondere ben oltre la cerchia degli amici, non fosse per altro, almeno per far conoscere un tesoro storico artistico di primaria importanza che ha affascinato a suo tempo Byron, Goethe e molti altri protagonisti dei tour nell’800.
    Aspetto la prox puntata.
    Vincenzo

  2. Buga says:

    Vincenzo, grazie mille per lo splendido commento.
    La Certosa è veramente un patrimonio storico e artistico di inestimabile valore e non mancherò di visitarlo nuovamente per scoprire angoli nascosti e nuovi dettagli.
    Il sito l’avevo già visitato e devo dire che è fatto molto bene. Tant’è che l’ho usato per orientarmi nel labirinto di portici e gallerie.
    Quando avrò ancor più materiale proverò di diffonderlo in maniera più ampia…. magari con l’aiuto di qualcuno come te! :)

Lascia una risposta

*