Incredibile ciaspolata a Montecalderaro!

_MG_3464

Montecalderaro è il punto più alto del comune di Castel San Pietro Terme, dove vivo, con i suoi circa 600 m di altitudine.

Il 13 marzo ho avuto occasione di fare un trekking con ciaspolata di oltre 7 km proprio nei pressi di Montecalderaro. E’ incredibile: le nevicate in questa zona solitamente non consentono gite su ciaspole, tantomeno a metà marzo! Ma la neve copiosa caduta quella settimana in un paio di giorni lo ha reso possibile.

Insieme al mio “socio di trekking” (mio suocero, con il quale ho effettuato qualche giorno dopo l’escursione al Dardagna), abbiamo percorso un giro ad anello partendo dalla Val Quaderna. Lasciata l’auto, dopo circa 500 m ci siamo infilati le ciaspole ed abbiamo percorso un dislivello di circa 300 m per giungere sotto le antenne radio-televisive in zona Monte Grande. Siamo quindi scesi di pochi metri a “Rio Freddo”, fonte d’acqua ora regolata da un rubinetto poi, risaliti, abbiamo traversato fino alla località Farneto. Dopo circa 1,5 km di strada asfaltata, abbiamo imboccato una mulattiera (cavedagna) verso nord e siamo poi scesi tornando al punto di partenza.

Abbiamo percorso l’intero itinerario in circa 3 ore (con piccole soste fotografiche).

Altre foto:

Lascia una risposta

*